Enogastronomia

I Culurgionis di Arzana

I sapori tipici della cucina sarda ad Arzana (Nuoro, Ogliastra, Sardegna Centro-Est)

Il paese di Arzana offre tutto quello che un visitatore può desiderare: una vegetazione rigogliosa con zone boschive e ampi tratti di macchia mediterranea, sorgenti cristalline, la vetta più alta della Sardegna, la Punta la Marmora, e ancora il mare, i nuraghi e l'accoglienza di una popolazione tra le più longeve al mondo. Un territorio capace di risvegliare i cinque sensi e catturare il palato tramite piatti tradizionali a base di carne, pesce, formaggi ed erbe aromatiche tipiche dell'Ogliastra, primi fra tutti i culurgionis (o culurgiones).

Piccoli e gustosissimi

Arzana è una delle patrie dei Culurgionis d'Ogliastra I.G.P., tuttavia da queste parti si prepara una variante più piccola, senza mentuccia e aglio dei rinomati ravioli sardi. Spesso e volentieri accompagnati dai funghi del Gennargentu, soprattutto i porcini.
Si tratta di pasta fresca di semola di grano duro ripiena di patate, pecorino e cipolle, lavorata con le dita in modo da creare la caratteristica forma a spiga. Vengono sbollentati in acqua e conditi con un filo d'olio d'oliva o con il sugo, oppure, semplicemente, cotti alla brace. Oltre ad essere uno dei cibi più famosi della Sardegna, rappresentano anche un simbolo di amicizia e rispetto, usati in passato come dono di ringraziamento al termine della raccolta del grano.


Nella foto: un piatto di culurgionis con funghi porcini, ricetta tipica di Arzana (Nuoro, Ogliastra, Centro-Est Sardegna).

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.