Il territorio

Cosa fare ad Arzana

Tra i monti dell'Ogliastra (Nuoro, Sardegna Centro-Est) questo piccolo borgo ha molto da offrire...

Arzana, piccolo borgo che sorge sulle pendici del Gennargentu, ai piedi del Monte Idolo, è una località montana dall'indiscutibile fascino. Circondata da verdi pascoli e boschi lussureggianti, è posta in una posizione panoramica dalla quale, nelle giornate limpide, è possibile riuscire a scorgere le coste che si affacciano sul Tirreno.

La natura

La cittadina si trova proprio sulle pendici del monte più alto di tutta l'isola, Punta La Marmora e gli amanti del trekking non possono lasciarsi sfuggire l'occasione di salire fin lassù per ammirare un panorama mozzafiato. La salita non è impegnativa, grazie a sentieri attrezzati e a diversi punti di sosta, ma si può anche passeggiare tra i boschi e ammirare i tanti corsi d'acqua che spesso danno origine e romantiche cascate e tranquilli laghetti. Se poi si giunge ad Arzana in autunno inoltrato, è assolutamente imperdibile la Sagra del Porcino d'Oro.

Camminando tra la storia

Il territorio di Arzana è stato abitato fin dall'antichità e a testimoniarlo c'è l'antico villaggio nuragico di Ruinas. Per ammirare invece vestigia romane ci sono i resti di Silisé e delle terme romane. Perché poi non fare una passeggiata tra le vie dell'odierna Arzana? Dopo aver ammirato la bella chiesa parrocchiale, è d'obbligo una sosta gastronomica per gustare i culurgionis, ravioli ripieni di formaggio.


Nella foto: una panoramica di Arzana (Nuoro, Ogliastra, Sardegna Centro-Est).
Si ringrazia per la foto Mirco Pusceddu:

 

 

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.